NATALE CON IL NASO ALL’INSU’

Superluna e stelle cadenti: sono tanti gli appuntamenti celesti che ci aspettano nel cielo di dicembre, come rilevano gli esperti dell’Unione astrofili italiani (Uai). La prima data da segnare sul calendario è quella del 3 dicembre, quando si potrà ammirare l’unica Superluna piena del 2017, ovvero la Luna piena nel momento in cui avrà raggiunto la massima vicinanza alla Terra e apparirà più grande nel cielo. Chi dovesse perderla per colpa delle nuvole, potrà rifarsi nella notte di Santa Lucia: erroneamente considerata la più lunga dell’anno, sarà illuminata da una pioggia di stelle cadenti, le Geminidi, paragonabili per quantità e brillantezza alle Perseidi (le ‘lacrime di San Lorenzò visibili ad agosto).  Lo sciame di meteore diventerà particolarmente evidente a partire dal 10 dicembre e raggiungerà il picco «nella notte fra 13 e 14 dicembre», spiegano gli astrofili della Uai. «I più recenti studi hanno rilevato che questo sciame mostra un’attività massima sostenuta per parecchie ore, con due aumenti della frequenza: il primo più consistente, con meteore di debole luminosità, e il secondo meno cospicuo, con meteore più brillanti. Le circostanze con cui potremo osservarle irradiarsi da un’area poco a nord-ovest di Castore saranno quest’anno molto favorevoli, dato che non ci sarà alcun disturbo della Luna». A tenerci compagnia nell’attesa non ci saranno i pianeti, che di sera spariranno dalla volta celeste per poi comparire a notte fonda e tirar tardi fino alle prime luci dell’alba.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in natura, varie, week end. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...